Ecovillaggio Torri Superiore

La Rete “Terre di Confine”

Sei aziende, attive in ambito agricolo, turistico-ricettivo e dell’economia “verde”, impegnate nella costruzione di un cambiamento sociale, economico, lavorativo e strutturale, fondato su criteri di responsabilità ambientale, sociale e di contrasto alle profonde diseguaglianze esistenti. Questa è “Le Terre di Confine”, una rete di imprese che intendono collaborare, scambiarsi informazioni e conoscenze, esercitare attività in comune, sperimentare e fare ricerca. L’obiettivo è di promuovere un rilancio esteso e profondo dei territori di riferimento della Rete, che sono le valli Bevera, Roja e Nervia e tutti i comuni liguri confinanti con la Francia (Ventimiglia, Olivetta San Michele, Airole, Dolceacqua, Rocchetta Nervina, Pigna e Triora).

La via tramite cui si ricerca questo nuovo slancio per zone per troppo tempo marginali passa attraverso l’aumento della produzione agricola locale, il turismo ecologico, il presidio del territorio, la promozione dell’efficienza energetica a basso impatto ambientale e la promozione della ricerca.
Ogni attività della rete è improntata alla massima attenzione alla piena sostenibilità etica, sociale, economica, ambientale.

  (Download Brochure)